Avviso pubblico Consorzio di Bonifica Centro

Si avvisa che il Consorzio di Bonifica Centro  (Bacino Saline – Pescara – Alento – Foro) ha pubblicato un avviso dal seguente oggetto:

“Avviso pubblico finalizzato alla formazione di un elenco di professionisti per l’affidamento dell’incarico di componenti delle commissioni giudicatrici nell’ambito delle procedure di gara per lavori, servizi di ingegneria, del consorzio di bonifica centro di Chieti per la valutazione del criterio dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa, ai sensi dell’art.77 e 216 comma 12 del d.lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.”

Tutte le informazioni nel seguente allegato:

 

Regione Abruzzo – Avvio nuova piattaforma MUDE

Si avvisa che il Dipartimento Infrastrutture-Trasporti-DPE della regione Abruzzo ha diffuso la circolare prot. 227101 del 27/07/2020 dal titolo:

 

L.R. 3 giugno 2020, n.11 “Modifiche e integrazioni alla L. R. 11 agosto 2011, n. 28 (Norme per la riduzione del rischio sismico e modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche)” – Comunicazione avvio nuova piattaforma MUDE; – Sollecito trasmissione referente per utilizzo piattaforma MUDE-RA per comuni che non abbiano ancora provveduto-

 

Concorso Internazionale di Progettazione in 2 Gradi – SANTUARIO INTERNAZIONALE DEI MAMMIFERI MARINI PELAGOS – Parco Nazionale Arcipelago Toscano

190_Slide-concorso-galeazze

Il Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Livorno comunica che è stato pubblicato sulla piattaforma concorsiawn.it il Concorso di progettazione in 2 gradi realizzato in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e relativo alla realizzazione del Santuario Internazionale dei Mammiferi Marini Pelagos attraverso il recupero dell’edificio denominato “Le Galeazze” nel Comune di Portoferraio (Isola d’Elba).

Che cosa è il Santuario Internazionele per i Mammiferi Marini?
Il Santuario Internazionale per i Mammiferi Marini è un’area protetta internazionale istituita nel 1999 grazie ad un accordo tra Italia, Francia e Principato di Monaco, con il quale i tre Paesi firmatari si impegnano a tutelare i mammiferi marini ed il loro habitat, proteggendoli dagli impatti negativi diretti od indiretti delle attività umane. Si tratta di una superficie marina a nord del Mar Tirreno di 96.000 ettari a forma di quadrilatero, che si estende attorno alle isole dell’Arcipelago Toscano, ed è delimitata dalla Provenza (penisola di Giens in Francia), da Punta Falcone in Sardegna nord occidentale, da Capo Ferro in Sardegna nord orientale e da Fosso Chiarone in Toscana.

Che cosa è il Centro di Interpretazione del Santuario dei Cetacei?
Il progetto parte dall’obiettivo di ristrutturare una struttura storica realizzata nel Comune di Portoferraio, di grande importanza dal punto di culturale per tutta l’Isola d’Elba. Tale struttura, denominata “Le Galeazze”, risale al periodo di fondazione della città di Portoferraio ed era utilizzata come cantiere navale, in ragione della particolare posizione, protetta dalle mura della città. Obiettivo è quello di avere due strutture ove collocare:
– nella prima struttura verrà collocata la ricostruzione di un modello in scala reale della balenottera azzurra, della lunghezza di 29.90 m , esattamente la stessa dell’esemplare più grande mai misurato con accuratezza scientifica e peraltro il più grande animale finora accertato con sicurezza mai vissuto sulla terra. È vero che si tratta dell’unico cetaceo riprodotto nella struttura non presente nel mediterraneo, ma rappresenterebbe di per se un’attrazione unica per il pubblico generalista, che sarebbe cosi attirato in gran numero e consentirebbe di comunicare meglio obbiettivi e funzioni del santuario.
– nella seconda struttura si svilupperà il centro vero e proprio con l’esposizione di modelli di altri cetacei (delfini, stenelle, ecc.), strutture multimediali che raccontano la biodiversità del mediterraneo, sala video, ingresso/biglietteria e bookshop con punto vendita di prodotti tipici dell’Elba.

Allegati di seguito: informativa sul Concorso (con link alla piattaforma) e comunicato stampa:

 

CNAPPC: Circolare n.92_755_2020 – Circolare CNI 581/2020 – Ordinanza del Consiglio di Stato 4133/2020 che sospende l’efficacia della sentenza del Tar Latina

Il CNAPPC, tramite la circolare n. 92/2020, comunica  che, con l’Ordinanza di Stato 4133/2020 (in allegato) è stata ribaltata una sentenza del TAR di Latina secondo cui le competenze per la progettazione di opere di urbanizzazione primaria (riguardante, nel caso in questione, la progettazione di una rotatoria e dell’illuminazione di un incrocio stradale) sarebbero di esclusiva competenza degli Ingegneri.

 

Tutti i dettagli nella circolare e nell’allegato di seguito:

 

 

Concorso di Progettazione in due gradi ex Marmifera Comune di Carrara

189_Slide-Concorso-Ex-Ferrovia-Marmifera-Def

Il Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Massa Carrara comunica l’avvenuta pubblicazione sulla piattaforma del Consiglio Nazionale del Concorso di Progettazione in due gradi nel Comune di Carrara (MS), per l’affidamento degli incarichi professionali di progettazione per il riuso e la rifunzionalizzazione del tracciato sede dell’ex ferrovia Marmifera al fine di creare un asse polivalente dedicato alla mobilità sostenibile e a verde attrezzato.

L’obiettivo del Concorso è quello di progettare un percorso ciclo-pedonale sul sedime della vecchia ferrovia marmifera con un collegamento fra l’ex stazione di San Martino e la stazione di Avenza, nel cosiddetto “tratto a monte” e un secondo tracciato detto “tratto a mare” su un percorso libero, tra la stazione di Avenza e viale Da Verrazzano, andando ad intercettare la ciclopista Tirrenica. Inoltre, dato il valore storico della tratta, il Concorso richiederà la possibilità di un ripristino della funzionalità ferroviaria, per eventi e occasioni particolari.

Tra le “sfide” del Concorso di Progettazione la risoluzione nel tratto a monte delle interferenze con la viabilità ordinaria in corrispondenza dei tre manufatti demoliti e la realizzazione dei nuovi ponti, mentre per il tratto a mare, dove non è stato individuato un tracciato preferenziale, l’obiettivo è quello di individuare un percorso ideale per il collegamento fra San Martino e il mare, “allacciando” il centro città alla ciclopista Tirrenica.

Tutte le informazioni al seguente link sulla piattaforma del CNAPPC:

 

Regione Abruzzo – Circolare esplicativa su modifiche a L.R. 11/2011

Si avvisa che il Dipartimento Infrastrutture-Trasporti-DPE della regione Abruzzo ha diffuso la circolare in oggetto, dal titolo:

 

L.R. 3 giugno 2020, n.11 “Modifiche e integrazioni alla L. R. 11 agosto 2011, n. 28 (Norme per la riduzione del rischio sismico e modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche)” – Circolare esplicativa fase transitoria. – Sollecito trasmissione referente per utilizzo piattaforma MUDE-RA per Comuni che non abbiano ancora provveduto.

 

Proroga termini iscrizione e consegna materiali – Premio Architettura Città di Oderzo XVII Edizione 2020

Alleghiamo alla presente la comunicazione della proroga dei termini di iscrizione e presentazione del materiale per la XVII edizione del Premio Architettura Città di Oderzo, anche in considerazione della difficile fase di riapertura post emergenza:

 

_ termini per l’iscrizione 8 agosto 2020

_ invio dei materiali 12 settembre 2020

 

Per evitare disguidi postali nella ricezione degli elaborati, si segnala che nel periodo dall’8 al 15 agosto la sede dell’Ordine degli Architetti PPCTV sarà chiusa.

 

Convocazione Assemblea Ordinaria – Giugno 2020

A norma del R.D. 23/10/1925 n° 2537 e D.L.L. 23/11/1944 n° 382, è convocata l’Assemblea generale degli iscritti all’Albo degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pescara presso la sede dell’Ordine in Pescara, Piazza Garibaldi n° 42, con la seguente procedura:

 

Prima convocazione: 29 giugno 2020 alle ore 10,00
SECONDA CONVOCAZIONE: 30 giugno 2020 alle ore 18,00

 

ORDINE DEL GIORNO:

1) Relazione del Presidente
2) Relazione del Tesoriere
3) Approvazione Bilancio Consuntivo 2019
4) Varie ed eventuali

 

A causa delle note “procedure COVID19” per poter partecipare all’Assemblea degli Iscritti è necessaria la prenotazione con istanza in carta semplice alla PEC dell’Ente all’indirizzo oappc.pescara@archiworldpec.it entro e non oltre le ore 9:00 del 27.06.2020. Al richiedente sarà trasmessa l’accettazione della prenotazione e lo stesso dovrà presentarsi presso la sede dell’Ordine almeno 15 minuti prima dell’ora di inizio dell’Assemblea, munito di apposita autocertificazione compilata – allegata alla presente. All’ingresso, gli addetti muniti di appositi dispositivi, prenderanno la temperatura corporea.

 

CNAPPC: Circolare n. 78_608_2020 – Decreti “Cura Italia” e “Liquidità” – Disposizioni d’interesse per il comparto del microcredito

Il CNAPPC, tramite la circolare n. 78/2020 dal titolo in oggetto, comunica che con il decreto cd. “Cura Italia” e il successivo decreto cd. “Liquidità” sono state accolte istanze, avanzate in questi ultimi anni dall’Ente Nazionale per il Microcredito, finalizzate a sviluppare il settore microfinanziario a supporto del rilancio del mondo professionale e della piccola e media impresa.

 

 

CNAPPC: Accordo quadro RPT-FCA avente ad oggetto speciali condizioni di acquisto autoveicoli marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Jeep e Fiat Professional, riservate agli iscritti agli Albi o Registri professionali – aggiornamento Giugno 2020

E’ pervenuta dalla Rete delle Professioni Tecniche la circolare n. 30, prot. 159/2020 dell’8 Giugno 2020, con la quale si forniscono informazioni in merito alla validità dell’accordo in oggetto, fino al 31 dicembre 2020, e all’aggiornamento relativo al mese di Giugno della tabella relativa agli sconti applicabili.

Si ricorda che l’iniziativa promossa da Fiat Chrysler Automobiles S.p.a è riservata a tutti i professionisti iscritti agli Ordini e Collegi aderenti alla RPT.

 

 

 

Proroga bando di concorso per la Rigenerazione immobile Ex Galateo di Lecce

L’Ordine degli Architetti di Lecce comunica che, visto il periodo di emergenza sanitaria, è stato differito il calendario relativo al concorso di progettazione a due gradi per la riqualificazione dell’ex sanatorio “Galateo” di Lecce.

 

Il bando, pubblicato all’indirizzo https://www.concorsiawn.it/rigenerazione-exgalateo/home, è a procedura aperta, riguarda l’ex sanatorio antitubercolare su cui è stato apposto il vincolo di interesse architettonico – e quindi destinato agli architetti – e prevede un compenso pari a 1.186.000 per circa 14.450.000 di lavori.

 

Per saperne di più, consultare il seguente allegato:

 

Premio di architettura “RIGENERA” – Festival dell’architettura “RIGENERA”

L’Ordine degli Architetti di Reggio Emilia comunica che Il Festival dell’Architettura RIGENERA, inizialmente previsto nei mesi di aprile-maggio, si terrà dal 14 settembre al 18 ottobre a Reggio Emilia.

 

Il Premio RIGENERA nasce dalla volontà dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Reggio Emilia, del Comune di Reggio Emilia e della Società di Trasformazione Urbana “Reggiane” di stimolare riflessioni, condividere strategie e buoni esempi di una cultura dell’ambiente costruito, promuovendo nuove idee utili a definire una diversa idea di città: circolare, inclusiva, creativa, bella.

 

Professionisti singoli o associati, società di architettura o ingegneria, amministrazioni pubbliche hanno tempo fino al 17 luglio per candidare opere di rigenerazione – dall’edilizia all’ambito urbano o paesaggistico a interventi di riuso – realizzate e concluse negli ultimi 5 anni.

Per saperne di più, consultare il seguente allegato:

 

Premio Architettura Città di Oderzo XVII Edizione 2020

Il Comune di Oderzo, la Provincia di Treviso, l’Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori Provincia di Treviso, la Fondazione Oderzo Cultura onlus e Assindustria Venetocentro bandiscono la XVII edizione del Premio Architettura Città di Oderzo.

 

Termine delle iscrizioni: compilare il form di iscrizione disponibile sul sito https://premioarchitetturaoderzo.it/ entro e non oltre martedì 30 Giugno 2020.

 

Termine presentazione elaborati: Il plico – come da art. 8 – deve pervenire presso la sede dell’Ordine Architetti P.P.C. della Provincia di Treviso sita in Piazza Prato della Fiera n.21 – 31100 Treviso entro e non oltre le ore 12.30 del 7 Agosto 2020. Per i progetti inviati a mezzo posta fa fede, esclusivamente, la data di arrivo.

 

Per informazioni: segreteria@premioarchitetturaoderzo.it

 

In allegato il bando e il comunicato stampa del premio.

 

PROPOSTE PER SUPERARE L’EMERGENZA COVID19

Si trasmette di seguito la nota prot. 979 del 04/06/2020, fatta pervenire al Consiglio Nazionale da parte del nostro Ordine, dal titolo: “Proposte per superare l’emergenza Covid-19” e promuovere la professione di architetto nei prossimi anni come contributo alla discussione in atto a livello nazionale delle commissioni OPA e Rapporti con gli Enti locali, Urbanistica e Lavori pubblici dell’OAPPC della Provincia di Pescara.

 

 

 

 

 

CNAPPC: Circolare n. 71_567_2020 – Manifestazione – “Stati generali delle Professioni” CUP/RPT – 4 giugno 2020

Il CNAPPC, tramite la circolare n. 71 del 01/06/2020 dal titolo in oggetto, comunica cheIl prossimo 4 giugno dalle ore 10.30 alle ore 12.30 si svolgeranno gli “STATI GENERALI DELLE PROFESSIONI ITALIANE” durante i quali i 2,3 milioni di professionisti iscritti agli Ordini e ai Collegi rivendicheranno il loro ruolo economico, sociale e sussidiario di fronte ad un Governo che – con i Decreti “Cura Italia” e “Rilancio” – ha disatteso le richieste legittime di una componente essenziale del Paese, perpetrando nei loro confronti una inaccettabile e incomprensibile discriminazione.

 

Durante l’evento sarà anche presentato il Manifesto delle Professioni per la Ripresa del Paese, con il quale rivendicheremo il ruolo delle Professioni Ordinistiche per riemergere da questo declino, per ricostruire su nuove basi, con le persone al centro del progetto e con una visione strategica a medio e lungo termine, la relazione tra economia e società, intervenendo con nuovi modelli di sviluppo sostenibile sulle debolezze del Paese.

 
La manifestazione unitaria è organizzata dal Comitato Unitario delle Professioni (CUP) e dalla Rete delle Professioni Tecniche ( RPT) con l’obiettivo di far sentire la voce e il peso degli Ordini e Collegi al decisore politico.

 

 

 

CNAPPC: Circolare n. 69_565_2020 – CUP/RPT – “Stati generali delle Professioni” – 4 giugno 2020

Il CNAPPC, tramite la circolare n. 69 del 28/05/2020 dal titolo in oggetto, comunica che Lunedì 4 Giugno 2020 dalle ore 10:30 alle 13:00 sono convocati gli Stati generali delle Professioni Italiane.

 

La manifestazione intende far presente con forza, al Governo ed a tutte le forze politiche, il malessere di una componente produttiva essenziale del Paese, anche in vista della prossima conversione in legge del Decreto Rilancio, denunciando l’inaccettabile discriminazione perpetrata ai danni dei professionisti ordinistici che immotivatamente vengono esclusi da un importante provvedimento.

 

Tutti i dettagli negli allegati di seguito:

 

 

Bando di Concorso per la Rigenerazione dell’edificio denominato “Ex Frigorifero Militare” a Cuneo

L’Ordine degli Architetti di Cuneo segnala che il 25 maggio 2020 è stato pubblicato all’indirizzo https://concorsiawn.it/frigoriferomilitare/home il bando di concorso a procedura aperta in due gradi per la rigenerazione dell’edificio denominato “ex Frigorifero Militare” a Cuneo per un importo lavori stimato di € 5.328.000,00 e un compenso professionale complessivo di € 488.467,70.

Il suddetto compenso verrà adeguato a consuntivo in base all’effettivo importo dei lavori al lordo di eventuale ribasso d’asta.

 

Tutte le informazioni nell’avviso e nel link di seguito:

 

DIALOGARE24H, LA MARATONA DI ARCHITETTI PER IL FUTURO: 23 – 24 MAGGIO 2020

Riceviamo la seguente lettera del Presidente del CNAPPC, Giuseppe Cappochin:

 

Care Colleghe  e cari Colleghi,
in queste settimane che hanno segnato drammaticamente le persone e la collettività, sconvolto abitudini di vita e progetti per il futuro, minato la sostenibilità economica delle imprese come della nazione stessa, si è fatta strada fra tanti di noi l’urgenza di ripensare la nostra professione in uno scenario così repentinamente mutato per offrire un contributo originale alla riflessione comune sul futuro del nostro Paese, partendo dal programma di rigenerazione urbana proposto dagli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori italiani e sancito dal Congresso di Roma “Abitare il paese – Città e territori del futuro prossimo”, nato ben prima dell’epidemia. Tale programma rimane valido ma va aggiornato e perfezionato anche in relazione all’esperienza epidemiologica che stiamo vivendo.

 

L’architettura e gli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori sono chiamati a immaginare e progettare le città e i territori del futuro prossimo, a ripensarne sia gli spazi, sia le relazioni, a rigenerare tanto l’idea stessa di città e socialità quanto le forme e i modi dell’abitare. Ed è indispensabile cominciare subito, raccogliendo esperienze e suggerimenti che ci vengono dal lockdown e da questa seconda fase ancora segnata dalla convivenza col virus e da misure di contenimento, così da essere pronti a contribuire a una vera trasformazione, sostenibile e di autentica rinascita.

 

Interpretando queste istanze abbiamo dato vita ad un progetto che abbiamo chiamato “architettiperilfuturo”, per avviare con l’intera comunità degli iscritti una riflessione condivisa sul ruolo dell’architettura in questa fase storica.

 

“Architettiperilfuturo” è un percorso partecipativo e di confronto con la società civile e con le Istituzioni che si sviluppa da adesso all’autunno; ascoltare, dialogare, progettare, ne sono le tre direttrici chiave.

 

Come meglio specificato nella presentazione allegata, il progetto di partecipazione si sviluppa in più fasi:

  • Maratona per condividere il progetto con iscritti, stakeholder, opinione pubblica;
  • Ciclo di incontri on line di confronto con la società civile e con la politica, sui temi individuati nella maratona;
  • Rapporto su città e abitare da realizzare in collaborazione con l’Università;
  • Edizione speciale del “Premio Architetto Italiano e Giovane Talento” – “architettiperilfuturo” sui focus tematici individuati con la maratona;
  • Festa dell’Architetto a Roma (ottobre/novembre p.v.) e l’iniziativa in contemporanea di “Open – Studi aperti” su tutto il territorio nazionale.

 

Il primo passo di questo percorso è una maratona di 24 ore di confronto per raccogliere temi, spunti, provocazioni, suggestioni.
La maratona, che coinvolgerà tutta la nostra comunità nazionale, è il primo vero dibattito che vede coinvolti tutti gli ordini, tutti gli iscritti, tutti quei soggetti del nostro Paese (e non solo) che pensano sia giunto il momento di discutere in modo efficace di futuro, di prospettiva, di progetto. Nessuno escluso.
Saranno 24 ore molto intense in cui l’agorà virtuale si animerà dei racconti della nostra comunità che si ritrova e si proietta nel domani. Storie, aspettative, idee e problemi troveranno spazio, confronto, rappresentazione.

 

Ecco dunque quel che accadrà.
DIALOGARE24H, LA MARATONA DI ARCHITETTI PER IL FUTURO

 

Quando: dalle 10.00 di sabato 23 maggio alle 10.00 di domenica 24 maggio

 

Perché: per dialogare, confrontarsi, diventare protagonisti della costruzione del Paese che  rinascerà dall’emergenza.

 

Come: 24 ore di interventi che ruoteranno attorno a 5 grandi temi, con ospiti provenienti dal mondo delle istituzioni, della cultura, delle professioni, delle imprese. Con le proposte, le idee e le esperienze dei giovani architetti, dei collettivi, insieme ai grandi maestri.

 

E noi?: ci sarà la possibilità di partecipare in video al dibattito per 150 iscritti agli ordini.
Raggiunto il limite le iscrizioni si chiuderanno ma tutti gli altri potranno dire la loro, live, grazie alla chat attiva durante la maratona.

 

Tutto qui?: No. Bisogna sapere che la riuscita di un happening così impegnativo richiede che tutti stiano “alle regole”. Gli iscritti che riceveranno i codici per l’intervento avranno a disposizione 3’ esatti per il loro intervento. Esatti.

 

Tutti potranno seguire la maratona iscrivendosi al portale. Gli iscritti a parlare verranno contattati dalla segreteria organizzativa che indicherà lo slot orario e le modalità tecniche di partecipazione. Le iscrizioni si apriranno sulla piattaforma www.architettiperilfuturo.it dalle ore 9.00 di martedì 19 fino alle ore 9.00 di giovedì 21 maggio.

 

www.architettiperilfuturo.it è la piattaforma del progetto, pensata per accogliere eventi ma anche per accogliere e condividere idee, proposte progettuali, riflessioni.
Il primo contributo alla riflessione comune è il Manifesto “L’architettura è cultura e bene comune” proposto alla discussione e rielaborazione interna, e indirizzato ai tanti nostri interlocutori – dalle Istituzioni nazionali e locali alla comunità accademica, dalle professioni alle imprese della nostra filiera a quelle del turismo, e così via – che trovate pubblicato sulla piattaforma.

 

Le 24 ore della maratona saranno intense, pianificate e ricche di occasioni di confronto.

 

Vi invitiamo pertanto ad andare su www.architettiperilfuturo.it e a prendere visione del Manifesto e di come partecipare alla maratona, iscrivendovi per contribuire al dibattito con un vostro intervento.

 

Confidando nella vostra partecipazione e nei vostri contributi, vi diamo dunque appuntamento per sabato prossimo alle ore 9.45 su www.architettiperilfuturo.it, richiedendo la massima diffusione della presente comunicazione.

 

Grazie,
Giuseppe Cappochin
Presidente CNAPPC

 

Roma, 18 maggio 2020

 

AVVISO A TUTTI GLI ISCRITTI – CAMBIO SISTEMA NEWSLETTER

Cari Colleghi, al fine di comunicare con tutti Voi in maniera più celere, rispetto al vecchio sistema di comunicazione che impiegava, per propria natura tecnica, tempi più lunghi, Vi informiamo che l’invio delle “newsletter massive” arriverà a Voi dall’indirizzo PEC oappc.pescara_news@archiworldpec.it, con un servizio appositamente predisposto dal CNAPPC per l’invio di questo tipo di posta elettronica.

 

La mail riporterà nell’oggetto la dicitura NOTIZIARIO, e sarà: del tipo singolo per comunicare tempestivamente con gli iscritti, oppure sarà del tipo settimanale quando si dovranno trasmettere le comunicazioni degli Enti e le novità su Architetti e Architettura.

 

Nota tecnica: alcuni providers di posta elettronica non fanno visualizzare direttamente il contenuto di un messaggio PEC: in quel caso, è sufficiente cliccare sull’allegato postacert.eml per leggere il notiziario. Nel caso pure così i contenuti d’immagine non siano visibili (mentre quelli di testo devono comunque esserlo), andate all’inizio del messaggio, dove sta scritto “SE NON VISUALIZZATE CORRETTAMENTE IL NOTIZIARIO, CLICCATE QUI.”  Cliccando sul link, il notiziario apparirà sul vostro browser.

 

 

 

USRC – Pubblicazione Decreto USRC n.6 – Danni aggiuntivi sisma 2016

E’ stato pubblicato in data 04/05/2020 sul sito istituzionale dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere il Decreto dell’USRC n. 6 del 04 maggio 2020.

 

Il decreto, così come previsto dall’Ordinanza n.51 del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016, definisce le modalità per procedere alla presentazione della domanda di contributo per quegli aggregati già danneggiati dal sisma 2009 e ancora non riparati che abbiano avuto maggiori danni a seguito degli eventi del sisma Centro Italia 2016.

 

La norma si applica a 67 comuni della Regione Abruzzo ricompresi nel c.d. “Cratere 2009” e nel del c.d. “Cratere 2016”.
Le procedure definite nel decreto, condivise con gli altri soggetti istituzionali coinvolti, Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016, Dipartimento Casa Italia, Ufficio Speciale Ricostruzione Sisma 2016 – Abruzzo, Comuni del Cratere 2009, prevedono di individuare nell’USRC e nei suoi Sportelli decentrati l’ufficio di riferimento per l’istruttoria delle richieste di contributo per buona parte degli aggregati che hanno avuto danni aggiuntivi legati al sisma 2016/17. L’USRC ha altresì predisposto e pubblicato sul proprio sito (www.usrc.it ; mic.usrc.it) la modulistica di riferimento e una “nota esplicativa” delle diverse casistiche che possono presentarsi al fine di indirizzare più agevolmente richiedenti e progettisti sui casi di loro competenza.
Il Decreto USRC n.6 entrerà in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo.

 

Fondazione Inarcassa – Prossimo evento webinar gratuito: “Procedure pratiche edilizie – il quadro nazionale e le ipotesi di annullamento”

Si trasmette in allegato, la nota del Presidente della Fondazione Inarcassa, ing. Egidio Comodo, sul prossimo appuntamento del  ciclo di eventi webinar, per l’aggiornamento professionale, dal titolo in oggetto, che si terrà il  giorno 6 Maggio 2020 alle ore 15.

Un piccolo contributo per accrescere le proprie competenze e conoscenze.

 

PROVVEDIMENTI SU QUOTA DI ISCRIZIONE – EMERGENZA COVID19

A seguito dell’Emergenza COVID19 Il Consiglio dell’OAPPC di Pescara ha deliberato:

 

  • La proroga della quota ordinaria € 180,00 al 31/08/2020 (vedi Allegato 1);
  • La proroga della quota ISEE € 100,00 al 31/08/2020 subordinata all’invio della ricevuta del bonifico effettuato accompagnata dalla dichiarazione (vedi Allegato 2);
  • La possibilità di chiedere la sospensione fino al 31/07/2020 del piano di rateizzazione per il versamento delle quote pregresse. La richiesta deve essere inviata a mezzo PEC all’indirizzo oappc.pescara@archiworldpec.it utilizzando il modello in allegato (vedi allegato 3).

 

 

 

 

 

 

ARIC: Avviso di manifestazione di interesse per la selezione di operatori economici per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria

Con la presente, l’ARIC (Agenzia Regionale di Informatica e Committenza) trasmette in allegato l'”Avviso di manifestazione di interesse per la selezione di operatori economici per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria necessari per il cantiere COVID Hospital ex IVAP, sita in via R. Paolini a Pescara.

 

Evento in FAD sincrono del 17-04-2020: “Panglossismo. L’architetto post pandemico _ Episodio n. 1”

L’Ordine Architetti PPC di Livorno è lieto di promuovere il Seminario patrocinato dal CNAPPC

Panglossismo. L’architetto post pandemico _ Episodio n. 1

 

L’Evento si terrà il giorno 17/04/2020 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 in modalità Webinar Sincrono.
Nell’era del post pandemico quale sarà il ruolo dell’architetto e come cambierà l’approccio al progetto di architettura. Dicotomia dal tutto riprenderà da dove eravamo rimasti al nulla sarà come prima. Confronto sulle opportunità e le azioni da mettere in campo per lo sviluppo sostenibile post pandemico.

 

Obbligatoria l’iscrizione tramite Im@teria al codice Evento ARLI07042020121627T03CFP00300 e successiva prenotazione posto in aula virtuale seguendo le istruzioni presenti nell’area riservata..

 

La partecipazione è gratuita e agli aventi diritto, ai sensi delle vigenti linee guida e in base al report restituito dal software utilizzato per l’erogazione del webinar, saranno attribuiti n° 3 crediti formativi

 

I cfp per gli aventi diritto ai sensi delle vigenti linee guida formazione saranno validati in im@teria dall’Organizzatore, entro 30 giorni dalla fine dell’evento; si richiede pertanto ai partecipanti di non sollecitare l’Organizzatore prima della scadenza del periodo indicato.

 

Si ricorda agli Iscritti che per la verifica della presenza all’evento in modalità webinar l’Organizzatore si baserà su dati restituiti dal software utilizzato. Si raccomanda pertanto di evitare di abbandonare la sessione, di utilizzare connessioni stabili e performanti e di seguire per tutta la durata dell’evento da unico dispositivo.

 

Ciascun Iscritto dovrà utilizzare un unico indirizzo email per la registrazione e fruizione dell’evento (il software non terrà conto di eventuali doppie iscrizioni – anche con nomi diversi – da medesimo indirizzo email).

Cordiali saluti

Il Segretario

arch. Iunior Davide Ceccarini

 

Fondazione Inarcassa – Prossimo evento webinar gratuito “Sicurezza nei cantieri edili e covid-19”

Si trasmette in allegato alla presente, la nota prot. n. 31 del Presidente della Fondazione Inarcassa, ing. Egidio Comodo, che ricorda l’appuntamento di domani, 15 aprile, dalle ore 15.00 alle 18.00 con la riedizione del seminario webinar gratuito organizzato in collaborazione con la DEI Consulting per l’aggiornamento professionale, dal titolo in oggetto.

 

DIFFERIMENTO TERMINE PER IL VERSAMENTO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE

Si comunica agli iscritti che il Consiglio dell’Ordine, viste le varie condizioni di difficoltà causate dall’emergenza covid-19,  ha deliberato di differire il termine per il versamento della quota ordinaria di iscrizione (euro 180) dal 30 aprile 2020 al 31 agosto 2020.

 

#iorestoacasa
Il Consiglio dell’OAPPC di Pescara

 

 

 

 

CNAPPC: Circolare n. 43 _330_2020 – Emergenza epidemiologica COVID-19 – Differimento e proroga scadenze in materia di sicurezza antincendio

Il CNAPPC informa, nella circolare in oggetto, che le restrizioni imposte dai recenti DCPM sull’emergenza COVID-19 comportano immediate conseguenze anche sulla prevenzione incendi, sia per
l’attività di progettazione, consulenza, assistenza ai lavori e aggiornamento professionale obbligatorio che per gli aspetti legati alle scadenze temporali dei procedimenti.

 

Il Consiglio Nazionale Architetti, attraverso la Rete delle Professioni Tecniche, ha attivato un confronto con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco su questo argomento.

 

per saperne di pIù, consultare la circolare e i relativi allegati, di seguito:

 

 

 

Inarcassa: Informativa su Bonus 600 euro dal Governo

Caro collega, ti informiamo che Inarcassa, in attesa della pubblicazione del Decreto attuativo del D.L. 18/2020 – che prevede l’indennità una tantum di 600 euro a favore dei liberi professionisti – renderà disponibile il modulo di domanda a partire da DOMANI 1° di aprile 2020 che ogni iscritto INARCASSA potrà presentare esclusivamente nell’area riservata di inarcassa online.

 

Ciò al fine di facilitare la presentazione delle richieste qualora venissero confermati gli stringenti termini ad oggi resi noti.

 

Film gratuito “Museo Enzo Ferrari” da 1cfp

Riceviamo da ISPLORA:

 

C’è un tempo per ogni cosa e, adesso, lo sappiamo, è il tempo di restare a casa.

 

Per questo abbiamo pensato di dedicare al Vostro Ordine e ad ai Vostri iscritti qualcosa di speciale perché la loro formazione ed il loro aggiornamento non si fermino.

 

Isplora offre gratuitamente la visione del film “Museo Enzo Ferrari” per scoprirne tutte le fasi di realizzazione.

 

La visione varrà l’ottenimento di un credito formativo approvato CNAPPC.

 

Convegno “La legislazione d’urgenza volta al contenimento ed alla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” – on demand – n. 2cfp

L’Ordine degli Architetti P.P.C. di Treviso, in collaborazione con FOAV Federazione degli Ordini Architetti del Veneto, ha organizzato un convegno in modalità FAD asincrona, di aggiornamento sul tema dell’emergenza da Coronavirus dal titolo:

 

“La legislazione d’urgenza volta al contenimento ed alla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19_convegno on demand”

 

Per la partecipazione degli iscritti all’Albo degli Architetti PPC sono stati riconosciuti n. 2 cfp relativi alle materie ordinistico-deontologiche

 

L’evento è gratuito ed è disponibile nella piattaforma e-learning dell’Ordine, al link diretto:

 

www.formazionearchitettitreviso.it/mood/

 

In particolare, prima di creare un account/inserire il login, cliccare sul titolo dell’evento.

 

L’evento è la videoregistrazione del FAD sincrono trasmesso in data 19/03/2020, pertanto l’eventuale visione per coloro che hanno già partecipato al webinar in diretta non dà diritto ai cfp, avendoli già percepiti.

In allegato il programma:

 

 

Fondazione Inarcassa – Ciclo eventi webinar gratuiti

La Fondazione Inarcassa mette a disposizione di tutti i professionisti un ciclo di eventi webinar, per l’aggiornamento professionale. Un piccolo contributo per accrescere le proprie competenze e conoscenze.

 

Il primo appuntamento è per lunedì 30 marzo dalle ore 15:00 alle 18 con il webinar “Gestione Integrata patrimoni immobiliari” a cura dell’ing. Juan Pedro Grammaldo.

 

Il seminario fornirà un aggiornamento operativo e strutturato per coloro che già operano nella gestione immobiliare e per tutti coloro i quali intendano ampliare la propria attività professionale nei servizi tecnici specialistici per l’industria dei servizi immobiliari.

 

Per saperne di più e per come iscriversi, consultare l’allegato di seguito:

 

Direttiva cantieri e termini procedimenti

Riceviamo da Giovanni Legnini (Commissario straordinario di Governo alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016 e del 2017):

 

Caro Presidente, Caro Segretario,

Aderendo alle numerose sollecitazioni che mi sono pervenute anche dalle Associazioni e reti di Imprese e Professionisti, e dopo aver atteso l’emanazione del Protocollo di sicurezza sui cantieri edili da parte del Ministro Paola De Micheli, ho predisposto e pubblicato una specifica Direttiva riguardante le diverse problematiche afferenti alla sicurezza sanitaria, le attività e la sospensione dei cantieri, la sospensione dei termini relativi a tutti i procedimenti amministrativi , la definizione dei procedimenti pendenti, in particolare quelli urgenti, i pagamenti e altro.

 

La Direttiva è finalizzata ad assicurare un indirizzo uniforme da parte di tutti i soggetti attuatori, cui essa è rivolta, per i procedimenti amministrativi relativi alla ricostruzione che li riguardano, nell’applicazione dei provvedimenti legislativi, amministrativi e protocolli sin qui emanati.

 

Sperando di farVi cosa utile ve ne invio il testo, unitamente a quello del “Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid-19 nei cantieri edili” emanato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

 

Siamo naturalmente disponibili, la struttura commissariale ed io personalmente, per ogni ulteriore chiarimento.

 

Un caro saluto e buon lavoro.

 

Giovanni Legnini

 

 

 

LETTERA AGLI ISCRITTI DAL CONSIGLIO DELL’ORDINE DI PESCARA

Carissimi colleghi,

 

Alla luce delle ultime ma necessarie disposizioni del governo a riguardo dell’emergenza coronavirus in atto nel nostro Paese, la quotidianità professionale ha subito, come ben sapete, notevoli cambiamenti, limitando la nostra operatività sul territorio e con inevitabili conseguenze sulla nostra vita ed attività professionale. Abbiamo in ogni caso sempre sostenuto, come comunità di Architetti e come Consiglio dell’OAPPC di Pescara, che il nostro mestiere fosse qualcosa in più di una semplice professione tecnica, che gli Architetti fossero una parte fondante della società, in grado di leggerla, interpretarla e trasformala, con la propria cultura, con le proprie idee e con la propria attività quotidiana. Questo è quello che la storia ci insegna e che con difficoltà cerchiamo di ribadire nel nostro Paese dove ormai da troppi anni, la cultura architettonica e il ruolo dei professionisti vengono relegati ad una posizione marginale.

 

Proprio in questo momento difficile, per dare un segnale di vicinanza, solidarietà e, soprattutto, di comunità, l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pescara ha deliberato, come Istituzione rappresentativa della nostra categoria professionale, di devolvere la somma di euro 25.000,00 all’Ospedale Civile di Pescara per l’acquisto di un ventilatore per il reparto di terapia intensiva.

 

Un contributo totalmente insufficiente rispetto al mare di risorse necessarie agli ospedali in questo difficile momento, ma significativo rispetto alla crisi sistemica che investe il nostra professione già da diversi anni e al nostro bilancio, derivante quasi esclusivamente dalle quote degli iscritti. Un gesto a sostegno del territorio di cui ci sentiamo parte e al quale siamo umanamente e professionalmente legati, fatto nella convinzione che questo è il momento, per chi ne ha la possibilità, di compiere azioni concrete di solidarietà, per rinsaldare i legami e costruire una società fatta di condivisione e di un sincero tendere la mano. Siamo certi che tutti voi condividerete questa scelta di appartenenza, così come i motivi che l’hanno ispirata.

 

Abbiamo riconsiderato anche il funzionamento del nostro Ordine in attuazione delle recenti disposizioni normative che promuovono il lavoro agile. Fino a data da definire i Consigli saranno tenuti in video conferenza e da oggi la segreteria svolgerà la propria attività in modalità “smart working” presso il domicilio del personale dipendente. Saranno garantiti i servizi ordinari comunemente svolti a favore degli iscritti, e cercheremo di gestire nel miglior modo possibile le richieste particolari che dovessero pervenire.

 

Da oggi il numero telefonico per contattare la segreteria, secondo gli orari già comunicati, è: 338 2654724. Restano attivi gli indirizzi email soliti.

 

Sentirci comunità ci aiuterà a stare meglio e a lavorare meglio, ora e nel futuro.
Restiamo vicini.
Restiamo a casa.
#iorestoacasa
Il Consiglio dell’OAPPC di Pescara

 

 

 

 

flickr yotube facebook

Seguici su:

Powered by flickr