Concorso nazionale “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza nei cantieri edili”

La ASL di Pescara segnala il Concorso nazionale “Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza nei cantieri edili”, esito dell’attività congiunta INAIL e Gruppo Tecnico Interregionale Salute e Sicurezza nei luoghi dì Lavoro, per il tramite del Gruppo di lavoro edilizia, e del contributo del Consiglio Nazionale Ingegneri e della rete delle Professioni Tecniche.

 

L’iniziativa, già avviata nel mese di Luglio u.s., ha come obiettivo la creazione e diffusione dell’archivio di Buone Pratiche per la salute e Sicurezza sul Lavoro in edilizia, obiettivo specifico del Piano Edilizia, con facilità e semplicità, potranno essere consultate — sul sito web istituzionale di INAIL e sul portale nazionale del Piano nazionale edilizia, www.prevenzionecantieri.it. E’, infatti, condiviso da chi opera nella Prevenzione come le buone pratiche siano strumento strategico per la promozione della salute e della sicurezza nei cantieri perché, se adeguatamente applicate, possono contribuire in modo significativo all’abbattimento degli infortuni e delle malattie professionali.

 

Possono partecipare al concorso , in tre sezioni distinte, Imprese, Coordinatori per la Sicurezza ed Enti Pubblici; le buone pratiche ritenute migliori riceveranno premi di carattere onorifico. Le migliori buone pratiche, ove ne ricorrano i presupposti, potranno essere avviate all’iter per la validazione come buone prassi.

La scadenza è stata prorogata al 22 Gennaio 2020.

 

flickr yotube facebook

Seguici su:

Powered by flickr